#25Ottobre – “NOI SIAMO UN POTENZIALE”-Lc 13,18-21-(Martedì 30ma T. O) 

Lc 13, 18-21  
Dal Vangelo secondo Luca  
   
In quel tempo, diceva Gesù: «A che cosa è simile il regno di Dio, e a che cosa lo posso paragonare? È simile a un granello di senape, che un uomo prese e gettò nel suo giardino; crebbe, divenne un albero e gli uccelli del cielo vennero a fare il nido fra i suoi rami».  
E disse ancora: «A che cosa posso paragonare il regno di Dio? È simile al lievito, che una donna prese e mescolò in tre misure di farina, finché non fu tutta lievitata».  

RIFLESSIONE 

Noi siamo un potenziale enorme e non c’è ne rendiamo conto. Gesù ci dice che essere “Regno di Dio” è essere un piccolo seme che diventa un albero enorme(la senapa), è essere come lievito, che è essenziale per dare volume e consistenza alla pasta. Dobbiamo crederci. Noi siamo scelti da Lui per una missione. Egli ci chiama ad una relazione di amore profonda con Lui per volerci affidare una missione. Il Suo Amore può trasformare i nostri talenti e renderli fermento. Anche i più piccoli nostri talenti nella sua missione possono diventare dono immenso che cresce. È il suo Regno che da la forza, noi ci mettiamo solo a disposizione. Il mondo è come un impasto in cui noi cristiani possiamo portare fermento, fuoco, volume, consistenza. Dobbiamo crederci… Siamo avvolti da un Amore più forte di noi che ci avvolge e trasforma… Se lo vogliamo. Altrimenti resteranno solo ritualismi sterili. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...