#Avvento #1Dicembre – “PAROLE DI SABBIA E PAROLE DI ROCCIA” – Mt 7, 21.24-27 (Giovedì 1a di Avvento) 


Mt 7, 21.24-27  

Dal Vangelo secondo Matteo  

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:  «Non chiunque mi dice: “Signore, Signore”, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.  Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, sarà simile a un uomo saggio, che ha costruito la sua casa sulla roccia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ma essa non cadde, perché era fondata sulla roccia.  Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, sarà simile a un uomo stolto, che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde e la sua rovina fu grande».
RIFLESSIONE 

La vita spesso la riempiamo troppo di parole e poco di scelte. Diciamo tante cose, le ripetiamo a noi e agli altri quasi a conviverci e convincere, ma poi quando occorre fare delle scelte si fugge. Così è anche nella relazione di Amore con Dio. Siamo molto romantici e mielo-drammatici alcune volte, ma in sostanza sono solo parole perché Egli non entra nella nostra esistenza. Cosa significa che entra nella nostra esistenza? Che tutto ciò che facciamo, pensiamo, diciamo…. Innanzitutto lo pensiamo, cioè diventiamo non più persone che parlano ma che pensano, riflettono, valutano. È diventare più uomini. Nel riflettere occorre entrare in relazione con Dio, con la Sua Parola. La nostra riflessione in confronto ad essa per trarre luce ed indicazioni. Quindi dalla riflessione alla preghiera si diventa più veri uomini e veri cristiani. Così la casa che siamo metterà man mano radici solide sulla roccia che  è la sua Parola e non sulla sabbia fragile delle nostre mille parole e pensieri. 

di Massimiliano Arena 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...