#11gennaio – “SI PRENDE CURA DEI NOSTRI MALI”(Mercoledì 1a del Tempo Ordinario)


Dal Vangelo secondo Marco 1,29-39

In quel tempo, Gesù, uscito dalla sinagoga, andò subito nella casa di Simone e Andrea, in compagnia di Giacomo e di Giovanni. La suocera di Simone era a letto con la febbre e subito gli parlarono di lei. Egli si avvicinò e la fece alzare prendendola per mano; la febbre la lasciò ed ella li serviva.
Venuta la sera, dopo il tramonto del sole, gli portavano tutti i malati e gli indemoniati. Tutta la città era riunita davanti alla porta. Guarì molti che erano affetti da varie malattie e scacciò molti demòni; ma non permetteva ai demòni di parlare, perché lo conoscevano.
Al mattino presto si alzò quando ancora era buio e, uscito, si ritirò in un luogo deserto, e là pregava. Ma Simone e quelli che erano con lui, si misero sulle sue tracce. Lo trovarono e gli dissero: «Tutti ti cercano!». Egli disse loro: «Andiamocene altrove, nei villaggi vicini, perché io predichi anche là; per questo infatti sono venuto!».
E andò per tutta la Galilea, predicando nelle loro sinagoghe e scacciando i demòni.

RIFLESSIONE 

Gesù non si prende cura degli angeli, ma della stirpe di Abramo, dice la prima lettura. Noi siamo poco meno degli angeli, dice il Salmo 8, ma più preziosi per Dio. Egli va in giro cura i malati e libera gli indemoniati. I malati sono affitti da qualcosa di esterno che gli ha colpiti, senza volerlo. Gli indemoniati hanno scelto il male, cadendo nelle sue tane. Oggi noi siamo pieni di pesi, di male, che ci piove addosso per colpa di altri o per colpa nostra, causato da altri o causato dalla nostra fragilità. Gesù tende la mano e si prende cura di noi. Facciamo un po’ di silenzio oggi, proviamo a dare un nome a qualche male che viviamo, colpa di altri o ammettiamo colpa nostra.. E chiediamo dolcemente a Gesù di accarezzarci, tenerci la mano per cominciare la nostra guarigione. Nulla si supera se prima non gli diamo un nome. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...