#27gennaio – “COSTRUIRE MONTAGNE DAI PICCOLI GRANELLI” -(Venerdì 3a del Tempo Ordinario)

1txxsemedisenape.jpgDal Vangelo di Gesù Cristo secondo Marco 4,26-34.
In quel tempo, Gesù diceva alla folla: «Il regno di Dio è come un uomo che getta il seme nella terra; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce; come, egli stesso non lo sa. Poiché la terra produce spontaneamente, prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga. Quando il frutto è pronto, subito si mette mano alla falce, perché è venuta la mietitura». Diceva: «A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo? Esso è come un granellino di senapa che, quando viene seminato per terra, è il più piccolo di tutti semi che sono sulla terra; ma appena seminato cresce e diviene più grande di tutti gli ortaggi e fa rami tanto grandi che gli uccelli del cielo possono ripararsi alla sua ombra». Con molte parabole di questo genere annunziava loro la parola secondo quello che potevano intendere. Senza parabole non parlava loro; ma in privato, ai suoi discepoli, spiegava ogni cosa.

RIFLESSIONE

La prima grande consapevolezza che viene da questo testo è che Dio è oltre noi uomini. Noi siamo finiti, limitati, e lo siamo in ogni nostro aspetto. Dai nostri ragionamenti che spesso limitatamente si riempiono di tornaconti e di egoismi, al modo di amare spesso fragile ed infedele, al modo di operare spesso carico di pigrizia e paure. Dio è più grande di ciò e restando legati a Lui possiamo quotidianamente migliorarci. Egli è appunto colui che continua a far crescere il seme anche se non lo abbiamo seminanto e curato al meglio, per colpa delle nostre fragilità, paure, insicurezze. E’ un granellino di senapa il regno di Dio perchè anche dalle piccole cose può emergere una forza di cambiamento, di bene da diffondere enorme. Non conta la quantità, perchè abbiamo detto che è Lui che porta avanti l’opera, conta la passione e la qualità con cui si diffonde il “granello”. Conta la passione con cui decidiamo di diffondere la nostra vita, di spargere semi di bene li dove siamo chiamati da varie cose ad operare. Non occorrono montagne, ma piccoli granelli di senapa dati con verità e passione pura, il resto della montagna lo farà Dio, che è ben oltre noi.

di Massimiliano Arena

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...