#2Marzo “LA CROCE COME STILE DI VITA” (Giovedì dopo le Ceneri) 

Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 9,22-25. 


In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Il Figlio dell’uomo, disse, deve soffrire molto, essere riprovato dagli anziani, dai sommi sacerdoti e dagli scribi, esser messo a morte e risorgere il terzo giorno». 
Poi, a tutti, diceva: «Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua. 
Chi vorrà salvare la propria vita, la perderà, ma chi perderà la propria vita per me, la salverà.»
Che giova all’uomo guadagnare il mondo intero, se poi si perde o rovina se stesso?» 

RIFLESSIONE 

Dopo la radicale e sobria liturgia delle ceneri che ci ha ricordato la realtà di noi stessi, riportandoci al bisogno di un cammino interiore di cambiamento tra digiuno ed elemosina, tagli per noi e condivisione verso gli altri, oggi si parla di Croce e sofferenza. 

Si, Gesù mette subito in chiaro una cosa: il cammino di cambiamento per noi e per la società intorno a noi deve avere chiaro in mente che c’è la Croce, non come sciagura, non come obiettivo, ma come necessario percorso, non di dolore ma di Amore vero che comprende fatica e dolore. Croce non è silenzio da accettare davanti a tutti i mali, ma decisione di vivere lo stile dell’amore, del dono, dell’impegno. Parlare di Croce ad inizio Quaresima é chiarire che per cambiare occorre questo percorso.

Guardiamoci dentro e capiamo su cosa impegnarsi con lo stile della Croce, qualcosa in cui  al momento viviamo con superficialità. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...