#22Luglio2018 “SERVIRE O SERVIRSI” (Mercoledì 16ma Tempo Ordinario)

#25Luglio #vangelodelgiorno

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 20,20-28.

In quel tempo si avvicinò a Gesù la madre dei figli di Zebedèo con i suoi figli, e si prostrò per chiedergli qualcosa.
Egli le disse: «Che cosa vuoi?». Gli rispose: «Dì che questi miei figli siedano uno alla tua destra e uno alla tua sinistra nel tuo regno».
Rispose Gesù: «Voi non sapete quello che chiedete. Potete bere il calice che io sto per bere?». Gli dicono: «Lo possiamo».
Ed egli soggiunse: «Il mio calice lo berrete; però non sta a me concedere che vi sediate alla mia destra o alla mia sinistra, ma è per coloro per i quali è stato preparato dal Padre mio».
Gli altri dieci, udito questo, si sdegnarono con i due fratelli;
ma Gesù, chiamatili a sé, disse: «I capi delle nazioni, voi lo sapete, dominano su di esse e i grandi esercitano su di esse il potere.
Non così dovrà essere tra voi; ma colui che vorrà diventare grande tra voi, si farà vostro servo,
e colui che vorrà essere il primo tra voi, si farà vostro schiavo;
appunto come il Figlio dell’uomo, che non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la sua vita in riscatto per molti».

Siamo abituati spesso a pianificare, forse anche la nostra immagine. Facciamo cose, viviamo situazioni per essere visti come brave persone e far sì che molti nostri difetti vengano coperti. Spesso di può servire, mettersi a disposizione con questo non nobile scopo. Gesù diventa modello di uno stile nuovo di servire, fuori norma. All’epoca si serviva per dovere, schiavitù. Noi oggi serviamo per poi servirci di alcune cose (pensiamo ai clientelismi). Gesù insegna il servire in nome di Dio, cioè in nome dell’amore. Servire perché Dio si è fatto amore per me ed io questo amore non lo posso contenere, devo condividerlo consapevole che Dio si sta servendo di me per portare amore ad altri. É una prospettiva nuova, che libera, riempie.
Massimiliano Arena
(visita la pagina http://www.facebook.com/VangeloSocial)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...