#13Novembre2018 “IL GUADAGNO È GIÀ IN TE” Luca 17,7-10 (Martedì 32ma #TempoOrdinario)

Senza troppi calcoli, questo significa “servi inutili”, con la capacità di calcolare l’utile.

Siamo un po’ così noi, per un utile da guadagnare siamo spesso capaci di compromessi, di tradire persone, valori, tradire noi stessi.

Ma perché il seguace di Cristo non scende a nessun compromesso e non cerca l’utile delle cose?

É nel concetto di servo la risposta. Il servo che intendeva il mondo era un subalterno. Il servo inteso nel Vangelo é colui che è chiamato a svolgere una missione ( non più servi ma amici dirà Gesù). Ed è la missione che mi riempie già. La consapevolezza di non aver ceduto a compromessi tradendo me stesso, i miei valori, averlo fatto nel nome di Cristo. Essere stati se stessi essendo amore. Questo è il grande guadagno per il cristiano.

Ecco il testo del Vangelo:

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 17,7-10.

In quel tempo, Gesù disse: «Chi di voi, se ha un servo ad arare o a pascolare il gregge, gli dirà quando rientra dal campo: Vieni subito e mettiti a tavola?
Non gli dirà piuttosto: Preparami da mangiare, rimboccati la veste e servimi, finché io abbia mangiato e bevuto, e dopo mangerai e berrai anche tu?
Si riterrà obbligato verso il suo servo, perché ha eseguito gli ordini ricevuti?
Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: Siamo servi inut
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...