#9Marzo2019 “CHIAMATO A RISOLLEVARTI” (Sabato dopo le Ceneri)

“io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori a convertirsi”

Ci parla di una chiamata il testo di oggi. Gesù chiama Matteo, un peccatore pubblico anche abbastanza odiato ed antipatico.

Lo chiama ed essere suo collaboratore nella diffusione del messaggio del Vangelo, dell’amore.

Ribadisce con forza, davanti allo stupore sottolineato della folla, che Lui ha questa priorità i peccatori.

Con un gioco di parole potremmo dire che Gesù ha scelto di non scegliere i perfetti, coloro che credono di non sbagliare mai, perché solo un peccatore amato e pentito può cominciare ad un altro quanto sia bello ciò, non ha parole, ma con l’emozione del cuore.

E tu? Vuoi accordare il cuore a questo amore? Sta chiamando anche te, nella tua fragilità, a collaborare a questa missione a partire da ciò che vivi.

Ecco il testo del Vangelo

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 5,27-32.
In quel tempo, Gesù vide un pubblicano di nome Levi seduto al banco delle imposte, e gli disse: «Seguimi!».
Egli, lasciando tutto, si alzò e lo seguì.
Poi Levi gli preparò un grande banchetto nella sua casa. C’era una folla di pubblicani e d’altra gente seduta con loro a tavola.
I farisei e i loro scribi mormoravano e dicevano ai suoi discepoli: «Perché mangiate e bevete con i pubblicani e i peccatori?».
Gesù rispose: «Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati;
io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori a convertirsi».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...