#10Aprile2019 “LA LIBERTÀ DELL’AMORE RENDE VERI” (Mercoledi 5a di Quaresima)

A leggere il testo del Vangelo dovrebbe essere il contrario. Non che la libertà rende veri, ma che la verità rende liberi.

Ma essendo una moltiplicazione di bellezza che si aggiunge alla nostra vita cambiando i fattori il risultato non cambia.

Cosa è la vera libertà? Fare ciò che voglio? É spesso questa cattiva visione della libertà a renderci poco veri, perché in realtà facciamo ciò che vogliamo ma sappiamo essere sbagliato allora ci nascondiamo o accusiamo altri per non essere scoperti.

La libertà è essere coscienti che sto scegliendo io una cosa che mi renderà migliore, che é un valore aggiunto alla mia vita.

Questa libertà mi rende vero, limpido, forte. Una libertà che posso osare perché sono forte, ho davanti a me la certezza di ciò che sto facendo, di aver fatto luce su ciò che è bene e ciò che è male.

Chi mi da questa certezza? La Verità, che è Gesù, la Luce che è Lui, la Via che mi indica.

Questa verità mi rende libero e questa libertà mi rende vero.

Ecco il testo del Vangelo

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 8,31-42.
In quel tempo, Gesù disse a quei Giudei che avevano creduto in lui: «Se rimanete fedeli alla mia parola, sarete davvero miei discepoli;
conoscerete la verità e la verità vi farà liberi».
Gli risposero: «Noi siamo discendenza di Abramo e non siamo mai stati schiavi di nessuno. Come puoi tu dire: Diventerete liberi?».
Gesù rispose: «In verità, in verità vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato.
Ora lo schiavo non resta per sempre nella casa, ma il figlio vi resta sempre;
se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero.
So che siete discendenza di Abramo. Ma intanto cercate di uccidermi perché la mia parola non trova posto in voi.
Io dico quello che ho visto presso il Padre; anche voi dunque fate quello che avete ascoltato dal padre vostro!».
Gli risposero: «Il nostro padre è Abramo». Rispose Gesù: «Se siete figli di Abramo, fate le opere di Abramo!
Ora invece cercate di uccidere me, che vi ho detto la verità udita da Dio; questo, Abramo non l’ha fatto.
Voi fate le opere del padre vostro». Gli risposero: «Noi non siamo nati da prostituzione, noi abbiamo un solo Padre, Dio!».
Disse loro Gesù: «Se Dio fosse vostro Padre, certo mi amereste, perché da Dio sono uscito e vengo; non sono venuto da me stesso, ma lui mi ha mandato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...