#15Giugno2020 “IL CORAGGIO DEL BENE” (Lunedì 11ma Tempo Ordinario) Commento video e scritto

Se partiamo dall’ultima frase del Vangelo di oggi forse nessuno può dire di viverlo in pienezza. Spendiamo tempo a lavorare, mettere da parte e poi devo prestare a chi non so se sarà fedele al patto del prestito.

Spesso doniamo amore, tempo, fatica a chi di colpo ci delude, ci rema contro. Allora siamo fessi, Gesù ci chiede di essere fessi? Gesù chiede non essere fessi ma di amare fino in fondo sempre. Non è essere fessi ma decidere di applicare la rivoluzione del Vangelo che se suscitata bene crea attenzione, adesione e rivoluzione.

Ecco il testo del vangelo
Mt 5,38-42
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Avete inteso che fu detto: “Occhio per occhio” e “dente per dente”. Ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi, se uno ti dà uno schiaffo sulla guancia destra, tu pórgigli anche l’altra, e a chi vuole portarti in tribunale e toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello.
E se uno ti costringerà ad accompagnarlo per un miglio, tu con lui fanne due.
Da’ a chi ti chiede, e a chi desidera da te un prestito non voltare le spalle
».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...