#13Gennaio2021 “DIO CURA IL TUO PASSATO PERCHE’ TU VIVA IL FUTURO” (Mercoledì 1a Tempo Ordinario)

A cura di Massimiliano Arena

Ci eravamo lasciati qualche giorno fa , lunedi scorso, con la chiamata di Simone e Andrea. Oggi Simone sembra fare un passo indietro, guarda alla vita quotidiana, alla suocera. Gesù entra e cura ogni cosa.

Un testo meraviglioso che presenta Gesù come un guaritore. Si, Egli lo è. Guaritore della nostra vita, del nostro passato, del nostro futuro.

Simone (Pietro) era da poco stato chiamato a donare la sua vita al progetto di amore di Dio e questo ritorno indietro alla sua vita sembra quasi una stonatura. Deve tornare a prendersi cura della suocera malata.

Spesso siamo un pò troppo spiritualisti quando pensiamo che seguire Dio sia liberarsi totalmente delle preoccupazioni della propria vita. Gesù ci vuole responsabili.

La suocera di Pietro è parte del suo passato, della sua vita. Avrebbe il testo potuto dire che era una guarigione qualsiasi forse, come le altre citate dopo. Sottolinea che è la suocera di Pietro. Un legame al passato, alla sua storia.

Gesù ci chiama ad un presente ed ad un futuro meraviglioso con Lui, ma per farlo non possiamo rinnegare in nostro passato. Noi siamo il nostro passato e possiamo essere nuovo presente e nuovo futuro solo dopo che Dio avrà riempito di Amore e tenerezza la nostra storia. Dio ci cura perchè noi dalle ferite curate possiamo essere curatori di altre ferite.

Ecco il testo del Vangelo

Mc 1,29-39
 
In quel tempo, Gesù, uscito dalla sinagoga, andò subito nella casa di Simone e Andrea, in compagnia di Giacomo e di Giovanni. La suocera di Simone era a letto con la febbre e subito gli parlarono di lei. Egli si avvicinò e la fece alzare prendendola per mano; la febbre la lasciò ed ella li serviva.
 
Venuta la sera, dopo il tramonto del sole, gli portavano tutti i malati e gli indemoniati. Tutta la città era riunita davanti alla porta. Guarì molti che erano affetti da varie malattie e scacciò molti demòni; ma non permetteva ai demòni di parlare, perché lo conoscevano.
Al mattino presto si alzò quando ancora era buio e, uscito, si ritirò in un luogo deserto, e là pregava. Ma Simone e quelli che erano con lui, si misero sulle sue tracce. Lo trovarono e gli dissero: «Tutti ti cercano!». Egli disse loro: «Andiamocene altrove, nei villaggi vicini, perché io predichi anche là; per questo infatti sono venuto!».
E andò per tutta la Galilea, predicando nelle loro sinagoghe e scacciando i demòni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: