#25Gennaio2021 “CONDIVIDI LA RIVOLUZIONE” (Conversione di San Paolo)

A cura di Massimiliano Arena

Oggi Festa della Conversione di Paolo. Che grande giorno, un giorno in cui si ricorda il cambiamento di vita del Grande Apostolo, Colui che più ci ha parlato meglio di Cristo, perchè da persecutore ne è diventato profondo amante.

Il Vangelo che ci viene proposto in questa giornata è l’invio dei discepoli, chiamati a portare a tutte le genti la bella notizia. Ma molto spesso questa bella notizia non è proprio accolta con passione e gentilezza.

Successe anche a Paolo, lui infuocato è andato subito in missione pronto a dire questa notizia a tutte le genti ed invece a trovate molte porte chiuse, molte difficoltà, vita messa in pericolo.

Certamente noi oggi, siamo obiettivi, in molte parti del mondo non siamo chiamati a vivere ne pericoli di vita ne martiri o rifiuti grandi per voler portare il lieto annuncio. Al massimo incontriamo grande indifferenza, alcune volte rifiuto verso visioni ed istituzioni.

Credo che la soluzione iniziale per risollevare colui che porta l’annuncio da questa frustrazione sia ricordarsi ciò che ha indicato Gesù, delineando alcune caratteristiche che accompagnano il vero portatore della Buona Novella.

Scacciare demoni: essere capaci di resistere al male perchè siamo di Dio e portatori di Dio e nulla può e deve togliere da noi il bene, nessuna avversità, non saremmo portatori di una rivoluzione, ma di una cosa usuale, come tutte le altre.

Parlare lingue nuove: essere disposti al cambiamento, pronti a dire cose in modo nuovo, con linguaggi nuovi, pronti alle nuove visioni, nuove sfide, e mai chiusi nell’abitudine.

Prendere serpenti e bere velini: Anche se il male sarà messo di forza in mezzo all’agire saranno capaci di prenderlo in mano, di petto, senza violenza, senza paura, capaci di rispondere con il bene senza cambiare la loro natura di essere.

Guarire i malati: capaci di curare con la tenerezza, la preghiera, la presenza, le malattie di solitudine, povertà, diffidenza del mondo di oggi.

Siamo tutti portatori della buona notizia, della rivoluzione dell’Amore, anche se tutto ti appare contro quando vuoi farlo. Chiediti perchè lo fai. Il male può farti cambiare la tua natura se lo fai perchè Cristo ti ha rapito il cuore? Il cuore rapito da Cristo è più pieno di quanto la delusione e la paura del male vuole riempirlo?

Ecco il testo del Vangelo

Mc 16,15-18

In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato. Questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno; imporranno le mani ai malati e questi guariranno».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: