#30Giugno2021 – SOLO DIO PUO’ FERMARE L’IRA – (Mercoledì 13ma Tempo Ordinario)

A cura di Massimiliano Arena

Due personaggi: Gesù e l’indemoniato. Il secondo vive una situazione di fastidio, il primo è e resta lo stesso.

Mi ha sempre colpito la frase che l’indemoniato dice a Gesù, questo “Sei venuto a portarci alla rovina?”. Il male davanti al bene sa che non ha vita facile. L’indemoniato davanti a Cristo sa di non avere potere e di giungere alla fine della sua diffusione.

Il male spesso ci prende, confonde i nostri ragionamenti, ed uno delle manifestazioni più frequenti è l’ira, quella che definiamo un vizio capitale, cioè un’azione sbagliata che fatta più volte, ripetuta più volte, ci rende man mano peggiori.

Questo indemoniato cede all’ira, forte ira davanti a Dio. Egli gli offre una strada differente con l’Amore, senza parole, gli va solo incontro, lo va a cercare. Ma l’indemoniato non accetta questo amore, non accetta strada diversa e finisce nei maiali.

C’è un solo modo per fermare l’ira che spesso ci rende schiavi: lasciar lavorare Dio dentro di noi.

L’ira ci rende schiavi, ci fa fare cose che non vorremmo, ci fa pronunciare parole di cui ci pentiremo, ci fa mettere in atto azioni che generano male di cui poi ci pentiremo perchè porteranno male su di noi.

L’ira è un fuoco devastante di cui si resta bruciati.

La cura dell’ira è Dio, lasciarsi lavorare dentro dal suo amore. Solo cosi la nostra vita non finirà a morire nei porci.

Ecco il testo del Vangelo

Mt 8,28-34

In quel tempo, essendo Gesù giunto all’altra riva del mare di Tiberiade, nel paese dei Gadarèni, due indemoniati, uscendo dai sepolcri, gli vennero incontro; erano tanto furiosi che nessuno poteva più passare per quella strada.
Cominciarono a gridare: «Che cosa abbiamo noi in comune con te, Figlio di Dio? Sei venuto qui prima del tempo a tormentarci?».

A qualche distanza da loro c’era una numerosa mandria di porci a pascolare;
e i demòni presero a scongiurarlo dicendo: «Se ci scacci, mandaci in quella mandria».
Egli disse loro: «Andate!». Ed essi, usciti dai corpi degli uomini, entrarono in quelli dei porci: ed ecco tutta la mandria si precipitò dal dirupo nel mare e perì nei flutti.
I mandriani allora fuggirono ed entrati in città raccontarono ogni cosa e il fatto degli indemoniati.
Tutta la città allora uscì incontro a Gesù e, vistolo, lo pregarono che si allontanasse dal loro territorio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: