#26Gennaio2022 – PICCOLI FRUTTI – (Venerdì 3a Tempo Ordinario)

Oggi nel ricordo del grande Teologo e Filosofo Tommaso il Vangelo ci aiuta a capire come verificare se la Parola di Dio sta avendo effetti in noi.

Il metodo di verifica sono i piccoli frutti. La potenza della Parola di Dio non si manifesta in cose grandi, in cose rumorose, in gesti eclatanti che attirano attenzione.

Se cosi fosse Gesù non sarebbe nato in una stalla in un villaggio sperduto.

Il Regno di Dio è cosa piccola, o meglio è cosa grande, grandiosa che si manifesta in piccole cose.

Guardiamoci intorno, alla nostra vita, i luoghi che frequentiamo, le relazioni che viviamo, le responsabilità che abbiamo.

Viviamo in questi spazi e luoghi piccoli frutti di pace da donare, amore da concretizzare, giustizia da realizzare, gioia da condividere? Sono questi i doni dello Spirito Santo.

Sono questi doni che crescono piccoli e portano i grandi frutti del Regno di Dio.

Oppure vivo tensione, disordine, giudizio continuo verso gli altri, pronto a sottolineare le cose negative?

Facciamo silenzio in noi, lasciamo agire la parola e iniziamo a lavorare sui piccoli frutti possibili da portare.

Ecco il testo del Vangelo

Mc 4,26-34

In quel tempo, Gesù diceva [alla folla]: «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura».
Diceva: «A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo? È come un granello di senape che, quando viene seminato sul terreno, è il più piccolo di tutti i semi che sono sul terreno; ma, quando viene seminato, cresce e diventa più grande di tutte le piante dell’orto e fa rami così grandi che gli uccelli del cielo possono fare il nido alla sua ombra».
Con molte parabole dello stesso genere annunciava loro la Parola, come potevano intendere. Senza parabole non parlava loro ma, in privato, ai suoi discepoli spiegava ogni cosa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: