Categoria Vangeli Domenica

“Il bello di sentirsi appartenere a Qualcuno” (4a di Pasqua/C – Gv 10,27-30)

Nel nostro vivere siamo spesso nel buio, nello smarrimento. Siamo come un gregge di pecore allo sbaraglio, abbiamo bisogno di un riferimento, una guida. Egli si fa pastore, dice che alla Sua Voce lo riconosciamo. Il cuore smarrito ha bisogno di una voce di Amore, alla voce giusta si riempie di calore e forza. Egli […]

Continua a leggere

“Anche l’amore debole può osare di più” (Gv 21, 1-19/ 3a Domenica di Pasqua C)

L’amore ha vari gradi. Gesù dice con totalità “ti amo” (“agapo” dal greco), noi con Pietro rispondiamo un misero “TVB” (“fileo” dal greco). Egli ci abbraccia, scende a noi, accetta il nostro fragile “TVB” perchè possiamo riconoscere che solo Lui è Amore totale, possiamo capire che anche nella nostra fragilità, nella nostra frustrazione di non […]

Continua a leggere

“Quando i nostri dubbi diventano occasione per rilanciarsi” (Gv 20,19-31) 2a di Pasqua/C

Tommaso ha un dubbio su Gesù. Grazie Tommaso, hai avuto il coraggio di prendere su di te i nostri dubbi. Troppo spesso ci crediamo dei “perfettini”, degli arrivati e dei saputelli. Questa è ideologia non fede. La fede è un rapporto di amore,  come tale si conquista, si combatte, si litiga, si discute, si hanno […]

Continua a leggere

“La mia sofferenza oggi diventa sacra” – VENERDI SANTO

Oggi in Lui la mia sofferenza diventa sacra, non perchè passa, ma perchè Egli la rende piena di Lui, del Suo Amore. Oggi, sfigurato come me, irriconoscibile dal soffrire, pronuncia su di noi il suo totale “Ti Amo”

Continua a leggere

“Settimana Santa: una Settimana frenetica per trovare pace” (Domenica delle Palme/C)

E’ una settimana intensa. Molte volte diciamo tutti che vorremmo scappare in qualche luogo silenzioso per qualche giorno di ritiro. Questa settimana è l’occasione per farlo da casa, vivere grandi riflessioni partecipando ai momenti intensi che la Chiesa vive nel giovedì, venerdì e sabato santo.  

Continua a leggere

“Solo con gli sguardi di amore si può guarire” (5a di Quaresima/Anno C)

Giovanni 8, 1-11 Gesù andò al monte degli Ulivi.  All’alba tornò nel tempio, e tutto il popolo andò da lui; ed egli, sedutosi, li istruiva. Allora gli scribi e i farisei gli condussero una donna colta in adulterio; e, fattala stare in mezzo,  gli dissero: «Maestro, questa donna è stata colta in flagrante adulterio.  Or […]

Continua a leggere

“La felicità si gioca nella durata di un abbraccio” (4a di Quaresima/Anno C)

Luca, 15, 11-32 Disse ancora: «Un uomo aveva due figli.  Il più giovane di loro disse al padre: “Padre, dammi la parte dei beni che mi spetta”. Ed egli divise fra loro i beni. 

Continua a leggere

“Per Dio non esiste la parola ormai” (3a Quaresima/Anno C)

Luca 13, 1-9 In quello stesso tempo vennero alcuni a riferirgli il fatto dei Galilei il cui sangue Pilato aveva mescolato con i loro sacrifici.  Gesù rispose loro: «Pensate che quei Galilei fossero più peccatori di tutti i Galilei, perché hanno sofferto quelle cose?  No, vi dico; ma se non vi ravvedete, perirete tutti allo […]

Continua a leggere

“Abbiamo bisogno di spazi di luce” (2a Quaresima/Anno C)

Dal Vangelo secondo Luca (9, 28-36) Circa otto giorni dopo questi discorsi, Gesù prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo, e salì sul monte a pregare. Mentre pregava, l’aspetto del suo volto fu mutato e la sua veste divenne di un candore sfolgorante. Ed ecco, due uomini conversavano con lui: erano Mosè ed Elia, i […]

Continua a leggere