#5Aprile – “CONTROSENSI UMANI: VOGLIA DI LIBERTA’ E SCHIAVITU'” – (Mercoledì 5a di Quaresima)

indexDal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 8,31-42.
In quel tempo, Gesù disse a quei Giudei che avevano creduto in lui: «Se rimanete fedeli alla mia parola, sarete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». Gli risposero: «Noi siamo discendenza di Abramo e non siamo mai stati schiavi di nessuno. Come puoi tu dire: Diventerete liberi?». Gesù rispose: «In verità, in verità vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato. Ora lo schiavo non resta per sempre nella casa, ma il figlio vi resta sempre; se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero. So che siete discendenza di Abramo. Ma intanto cercate di uccidermi perché la mia parola non trova posto in voi. Io dico quello che ho visto presso il Padre; anche voi dunque fate quello che avete ascoltato dal padre vostro!». Gli risposero: «Il nostro padre è Abramo». Rispose Gesù: «Se siete figli di Abramo, fate le opere di Abramo!
Ora invece cercate di uccidere me, che vi ho detto la verità udita da Dio; questo, Abramo non l’ha fatto. Voi fate le opere del padre vostro». Gli risposero: «Noi non siamo nati da prostituzione, noi abbiamo un solo Padre, Dio!». Disse loro Gesù: «Se Dio fosse vostro Padre, certo mi amereste, perché da Dio sono uscito e vengo; non sono venuto da me stesso, ma lui mi ha mandato.

RIFLESSIONE

Siamo davvero strani alcune volte, dobbiamo ammmeterlo. Cerchiamo disperatamente di essere liberi da varie cose, ci diciamo, come essere liberi da Dio a cui ci ribelliamo, decidendo cosi noi una vita, liberi dai genitori oppressivi, liberi dalle regole per poterci sentire sempre super-eroi….ma in fondo poi diventiamo schiavi di tantissime altre cose subdole: di alcune mode, di certi stili di vestire, parlare, essere; schiavi del super-io che ci siamo voluti creare e che anche quando ci accorgiamo che non può più reggere lo portiamo avanti; schiavi di leader vari di gruppi di amicizia, gruppi di lavoro. Successe anche a Gesù ed i suoi discepoli. Lo accusavano di predicare una libertà in Dio che non poteva essere, perchè volevano essere liberi da tutti, ma poi schiavi di riti, leggi antiche, modi di fare da perbenisti. Gesù distingue una “libertà da” con una “libertà per”. Seguire Gesù ed il Vangelo rinnova la vita, la riempie di Amore, Gioia, Speranza. E’ un liberarsi da tutto ciò che vuol tenermi legato non per libertinaggio ma per esser “liberi per”…liberi per amare. Tutto ciò che mi impedisce di amare Dio e vivere una vita piena di Amore, Giustizia, Bene Comune, Fraternità con gli altri va allontanato, mi tiene schiavo e devo liberarmi. Gesù dice che “la Verità ci farà liberi”, la Sua Verità che può muovere il mondo nell’Amore e nella Giustizia, nella Fraternità, dove ciascuno di noi scopre la Verità di se stesso e può donarsi senza timore .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...