#20Giugno2022 – NEL GIUDICARE MOSTRI LA TUA DEBOLEZZA – (Lunedì 12a Tempo Ordinario)

Un chiaro discorso di Gesù contro l’azione del giudicare. No, non può esserci spazio alla pratica del giudizio verso peccati, errori, fragilità degli altri tra i discepoli del Risorto.

Continua a leggere

#19Giugno2021 EGLI SI DONA PER PRENDERSI CURA DI TE ( Corpus Domini/C 2022)

Qui il video commento di approfondimento alle letture di questa Domenica

#18Giugno2022 – SCEGLIERE LA PRIORITA’ – (Sabato 11ma Tempo Ordinario)

Abbiamo parlato ieri di ricchezza e priorità della vita, sul cosa e come scegliere. Oggi approfondiamo questo rapporto con la ricchezza.

Continua a leggere

#17Giugno2022 – CON CHE OCCHIO VEDI LE COSE? – (Venerdì 11a Tempo Ordinario)

Dalla donazione agli altri, alla preghiera del Padre Nostro che apre alla fraternità, ad una riflessione sul senso della ricchezza.

Continua a leggere

#16Giugno2022 – LA PREGHIERA DELLA FRATELLANZA – (Giovedì 11a Tempo Ordinario)

Voglio offrire oggi una riflessione (che ho scritto tempo fa) sulla preghiera del Padre Nostro

Continua a leggere

#15Giugno2022 ESSENZIALITA’ DELL’AMORE (Mercoledì 11a Tempo Ordinario)

Elemosina, preghiera e digiuno. Tre elementi fondamentali dell’essere discepoli nel mondo di oggi. Ma con uno stile particolare.


La fede ebraica era molto caratterizzata dalla popolarità e maestosità con cui svolgeva riti e azioni. La struttura e la “liturgia” delle cose (diciamo coreografia) spesso assumeva più significato del contenuto stesso.
Così appariva agli esterni, certamente chi la viveva ci metteva anche tanto cuore e passione ma non mancano nel vangelo i momenti in cui Gesù sottolinea questa formalità vuota.
Gesù è concreto, il cristianesimo punta alla sostanza.
Elemosina si, anche che ci costa sacrificio, ma senza vantarsene e farne eco. Dal nostro cuore al cuore del fratello per deporre nel cuore di Dio.
Preghiera fatta di sostanza, cioè di relazione, non solo sterile liturgia, che apre ad una vera fraternità verso gli altri.
Digiuno non lesionista, non vuoto e fine a se con vanità, ma aperto a contenermi, sacrificarsi per donare e donarmi al fratello.

ECCO IL TESTO
Mt 6,1-6.16-18)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«State attenti a non praticare la vostra giustizia davanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non c’è ricompensa per voi presso il Padre vostro che è nei cieli.
Dunque, quando fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade, per essere lodati dalla gente. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, mentre tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
E quando pregate, non siate simili agli ipocriti che, nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, amano pregare stando ritti, per essere visti dalla gente, In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, quando tu preghi, entra nella tua camera, chiudi la porta e prega il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.
E quando digiunate, non diventate malinconici come gli ipocriti, che assumono un’aria disfatta per far vedere agli altri che digiunano. In verità io vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Invece, quando tu digiuni, profùmati la testa e làvati il volto, perché la gente non veda che tu digiuni, ma solo il Padre tuo, che è nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà».

Continua a leggere

#14Giugno2022 AMA PERCHÉ ANCHE TU PUOI ESSERE NEMICO (Martedì 11a Tempo Ordinario)

Non è cosa semplice cioè che Gesù chiede in questo episodio.

Continua a leggere

#13Giugno2022 – ESSERE CUORI APERTI – (Lunedì 11a Tempo Ordinario/ Sant’Antonio da Padova)

La vera rivoluzione che come discepoli del Risorto possiamo portare nel mondo è l’amore che si fa sguardo attento, cuore aperto sulle situazioni e azione pronta, coraggiosa, senza calcoli.

Continua a leggere

#12Giugno2022 – UN ORECCHIO A DIO ED UNO AL MONDO – (Domenica della S.S. Trinità/C)

Qui il video commento approfondito alle letture di questa Domenica

Di seguito il commento scritto

Continua a leggere

#11Giugno2022 – UN ANNUNCIO SENZA PAROLE – (Sabato 10a Tempo Ordinario)

Capitolo 10 di Marco, si apre con una richiesta di andare ad annunciare, ma ciò che segue non nomina parole di annuncio ma azioni concrete.

Continua a leggere
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: