#05Ottobre2018 “GUARDARE PIÙ A FONDO” (Venerdì 26ma Tempo Ordinario)

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 10,13-16.

In quel tempo, Gesù disse: «Guai a te, Corazin, guai a te, Betsàida! Perché se in Tiro e Sidone fossero stati compiuti i miracoli compiuti tra voi, gia da tempo si sarebbero convertiti vestendo il sacco e coprendosi di cenere.
Perciò nel giudizio Tiro e Sidone saranno trattate meno duramente di voi.
E tu, Cafarnao, sarai innalzata fino al cielo? Fino agli inferi sarai precipitata!
Chi ascolta voi ascolta me, chi disprezza voi disprezza me. E chi disprezza me disprezza colui che mi ha mandato».

RIFLESSIONE

Ieri, parlando di San Francesco, dicevamo che occorre imparare a vivere la vita come straordinarietà nella quotidianità, con umiltà, bisogno di dipendere da Dio, riconoscimento dei propri limiti.

Oggi la Parola arriva come un “guai”, un rimprovero, ma non per voglia di annunciare negatività, ma per voglia di Gesù di scuoterci per evitare di farci vivere mediocrità, ma solo una vita piena. Guai se ci addormentiamo e non ci accorgiamo dei segni di Dio nella vita di ogni giorno. Questa è umiltà, capire che non gestiamo tutto noi, ma viene da Lui. Questa è straordinarietà nella quotidianità, imparare a stupirsi per ogni piccolo segno. Noi vogliamo spesso maneggiare, scegliere, decidere tutto. Invece occorre stupirsi di Dio, capire che è nella nostra vita sempre, anche nelle negatività. Questo è vivere la vita come una continua preghiera, una continua lode. La vita così profuma, si riempie, non ha più vuoti, buio, ma tutto prende senso.

Massimiliano Arena

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...