#6giugno “LA MIA CITTÀ È UNA QUESTIONE CHE MI INTERESSA (Martedì 9a del Tempo Ordinario)

Di Massimiliano Arena 

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Marco 12,13-17. 

In quel tempo, i sommi sacerdoti, gli scribi e gli anziani mandarono a Gesù alcuni farisei ed erodiani per coglierlo in fallo nel discorso. 
E venuti, quelli gli dissero: «Maestro, sappiamo che sei veritiero e non ti curi di nessuno; infatti non guardi in faccia agli uomini, ma secondo verità insegni la via di Dio. E’ lecito o no dare il tributo a Cesare? Lo dobbiamo dare o no?». 
Ma egli, conoscendo la loro ipocrisia, disse: «Perché mi tentate? Portatemi un denaro perché io lo veda». 
Ed essi glielo portarono. Allora disse loro: «Di chi è questa immagine e l’iscrizione?». Gli risposero: «Di Cesare». 
Gesù disse loro: «Rendete a Cesare ciò che è di Cesare e a Dio ciò che è di Dio». E rimasero ammirati di lui. 

RIFLESSIONE 

Si, la mia città mi interessa. Chi me lo dice? Me lo dice il Vangelo, me lo dice Cristo, mio Maestro. Dare a Cesare ciò che è di Cesare e a Dio ciò che è di Dio significa mettere un ordine incredibile nelle cose. Esistono cose Spirituali e cose umane, pratiche, che non sono lontane dalle Spirituali, quasi spesso sa essere dimenticate. Abbiamo troppi cristiani “angioletti” che sembrano oltre l umano, tutti concentrati sullo Spirituale, attenti a non farsi sporcare dalle cose umane. Quanta sterilita’. Gesù camminava a piedi scalzi, toccava la terra di noi uomini. Ha baciato i piedi dei discepoli guardando negli occhi il traditore. Lui è sceso nel profondo della nostra umanità. Tutto ciò che è umano deve interessare me cristiano, tutto devo vivere alla luce rivoluziona del Vangelo. È una rogna, significa andare contro corrente. Una fede che mi mette in crisi sul cosa fare dal punto di vista umano e sociale mi mette in crisi ed in lotta con tante mentalità comuni. Molto meglio la fede astratta degli angioletti. Ma a noi piace Gesù, e se ci piace… Allora la mia città mi interessa e mi sporco le mani. 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...