#26Maggio2019 “DIVENTARE STAZIONI MOBILI DELL’AMORE” (6a di Pasqua C)

Spesso sentiamo dentro una devastazione grande. Ci siamo come portatori solo di cose brutte, delusioni, nervosi. Eppure noi possiamo essere una “stazione mobile dell’amore”.

Gesù dice che se osserveremo la Sua Parola Lui e il Padre prenderanno dimora dentro di noi. Dio fa la casa dentro di me. Che meraviglia. Che onore, nonostante le mie fragilità.

La casa di Dio non è mai stabile, è sempre una tenda, per questo siamo stazione mobile dell’amore che può andare in giro per le cose che facciamo, le situazioni che viviamo, le relazioni che costruiamo e dispensare bellezza, tenerezza, accoglienza.

Ma come si fa ad osservare la Parola? Non sarò mai perfetto. Dio non ci abitera’ se saremo perfetti, ma se avremo il desiderio di fare uno sforzo nel camminare, un cammino continuo e non ci rassegniamo.

Avete mai visto quelle persone con gli occhi splendidi, profondi, che con un solo sguardo ti donano serenità e lasciano scia di amore intorno? Non sono alieni. Sono stazioni mobili dell’amore.

Ecco il testo del vangelo

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 14,23-29.
Gli rispose Gesù: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui.
Chi non mi ama non osserva le mie parole; la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato.
Queste cose vi ho detto quando ero ancora tra voi.
Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto».
Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi. Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore.
Avete udito che vi ho detto: Vado e tornerò a voi; se mi amaste, vi rallegrereste che io vado dal Padre, perché il Padre è più grande di me.
Ve l’ho detto adesso, prima che avvenga, perché quando avverrà, voi crediate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...