#16Settembre2022 – OGNI UOMO E DONNA E’ UN VALORE – (Venerdì 24ma Tempo Ordinario)

Molte donne seguono Gesù. Sante e peccatrici, perfette e piene di fragilità, ricche e povere.

Abbiamo sottolineato la relazionalità ieri con la sua fondamentale importanza nella Chiesa e nel mondo.

Oggi il testo del Vangelo ci mette davanti una realtà, quella della presenza delle donne al seguito della missione di Gesù.

Un tempo dove la donna non era valorizzata nella sua professionalità, nella sua capacità di essere maestra, ma solo vista come dipendente dall’uomo. Gesù si circonda di donne che lo assistono con i suoi bene e gli Atti degli Apostoli e gli scritti di Paolo ci mostreranno donne capacità di dare svolte alla missione della Chiesa.

E’ un gradino in più della relazionalità.

La Chiesa, ed anche la società, necessitano di essere casa di relazioni dove tutti devono essere valorizzati, creare collaborazione ed reti positivi. Tutti valorizzati, con particolare attenzione alla donna. Chiesa e società necessitano di menti femminili.

Lc 8,1-3

In quel tempo, Gesù se ne andava per città e villaggi, predicando e annunciando la buona notizia del regno di Dio. C’erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria, chiamata Maddalena, dalla quale erano usciti sette demòni; Giovanna, moglie di Cuza, amministratore di Erode; Susanna e molte altre, che li servivano con i loro beni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: